ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Glaciologia La catena montuosa Gamburtsev e il suo elisir di giovinezza

Glaciologia

La catena montuosa Gamburtsev e il suo elisir di giovinezza

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

La "robusta" topografia dei Monti Gamburtsev nascosta sotto il ghiaccio

gamburtsev-mountains-111211-02I monti Gamburtsev sono una catena montuosa subglaciale del continente antartico, in uno dei luoghi più inaccessibili del pianeta.

Si scopre ora che essi sono abbastanza giovani per la loro età. Il tempo è relativo. Ciò che è molto per l'uomo è nulla per una montagna. Come gli esseri umani, le montagne di solito irrompono sulla scena per poi puntare in alto e infine con l'età, le loro caratteristiche taglienti si ammorbidiscono. Non tutte le montagne, però. 

Le immagini delle montagne artiche Gamburtsev hanno rivelato valli piene d'acqua, e in più si è osservato che esse invece di assomigliare agli Appalachi, la catena montuosa situata nella parte orientale degli Stati Uniti d'America, sembrano essere "coetanei" delle Montagne Rocciose, quasi più giovani di 200 milioni di anni.

La catena Gamburtsev è lunga 800 chilometri e larga 500, con vette che sfiorano i 3 mila metri.sono stati scoperti nel 1950 ma sono rimasti inesplorati per circa 60 anni dopo la loro scoperta. Gli scienziati hanno scoperto una vasta rete di laghi e fiumi alla base delle montagne. Anche se l'acqua di solito accelera l'erosione, qui sembra averla tenuta a bada. Il motivo ha a che fare con il ghiaccio spesso che ha sepolto le montagne Gamburtsevs 35 milioni di anni fa.

"Le lastre di ghiaccio sono state efficaci come una crema anti-invecchiamento", ha detto l'autore principale dello studio, Timothy Creyts , un geofisico presso la Columbia University Lamont-Doherty Earth Observatory . "Si sono innescati una serie di processi termodinamici che hanno quasi perfettamente conservato le montagne Gamburtsevs dal ghiaccio che iniziò a diffondersi in tutto il continente."

Lo studio, che appare sull'ultimo numero della rivista Geophysical Research Letters , spiega come la coltre di ghiaccio che ricopre le Gamburtsevs ha conservato la sua "giovinezza". Per vedere attraverso il ghiaccio, un gruppo internazionale di scienziati ha volato con strumenti radar che penetrano il ghiaccio attraverso le montagne Gamburtsev nel corso di un periodo di quattro settimane nel mese di dicembre 2008 e gennaio 2009.

I dati di indagine hanno rivelato che una rete di corsi d'acqua e dei laghi subglaciali che scorre attraverso profonde lunghe valli tra le montagne, è la fonte del manto ghiacciato che protegge le montagne Gamburtsevs dall'erosione. L'acqua scorre contro la trazione della gravità in Antartide a causa della pressione del ghiaccio sovrastante. Ma alla maggiore elevazione delle creste, dove le temperature sono più fredde, l'indagine radar ha dimostrato che l'acqua gela. Questo è dovuto principalmente perché lo strato di ghiaccio è più sottile, e le temperature superficiali fredde possono penetrare verso il basso. Il sottile strato di ghiaccio d'acqua congelata è sufficiente per proteggere le rocce dall'usura.

gamburstev1

Le rocce più antiche delle Gamburtsevs si sono formate più di un miliardo di anni fa, nella collisione di diversi continenti. I ricercatori pensano che queste caratteristiche sono state create a partire da 45.000 mila anni fa, quando il pianeta gradualmente si è spostato verso un clima più freddo.

I ricercatori spiegano che il meccanismo che ha bloccato l'invecchiamento delle Gamburtsevs ad altitudini più elevate potrebbe spiegare le caratteristiche del paesaggio in Canada e nel Nord Europa, che può essersi formato con processi simili durante le ere glaciali passate. Due esempi sono le montagne Torngat in Canada orientale, e le montagne scandinave che corrono lungo la penisola scandinava. Entrambe sono vecchie catene montuose che sono state sepolte sotto strati di ghiaccio durante l'ultima era glaciale, circa 20.000 anni fa, ma molte caratteristiche d'alta quota contengono poche tracce di questo evento.


spedizioneantartide

"Gli autori individuano un meccanismo in base al quale grandi parti di catene montuose nelle regioni ghiacciate, non solo l'Antartide quindi, potrebbero essere risparmiate dall'erosione," ha detto Stewart Jamieson, un glaciologo presso la Durham University.

"Questo è importante perché questi altopiani sono centri di nucleazione per lastre di ghiaccio. Se dovessero erodere gradualmente durante i cicli glaciali, essi diventano meno efficaci come punti di nucleazione durante le ere glaciali successive."

"Il comportamento dello strato di ghiaccio implica nuovi studi sul clima e sui rapporti tra i cambiamenti climatici nella storia del pianeta Terra e le modificazioni geologiche" spiega lo scienziato leader e coautore, Fausto Ferraccioli, responsabile del gruppo di geofisica aerea del British Antarctic Survey.

gamburtsev

Ali Dorate

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam