ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Climatologia Evidenziati i primi mille anni di Raffreddamento Climatico dopo l'impatto al CHICXULUB

Climatologia

Evidenziati i primi mille anni di Raffreddamento Climatico dopo l'impatto al CHICXULUB

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

L'ultima fase del Cretaceo è stata caratterizzata da un andamento al raffreddamento graduale.

2 CHICXULUB Prove palinologiche hanno evidenziato il raffreddamento prolungato lungo la piattaforma continentale tunisina a seguito dell'impatto al confine del periodo K-Pg.

Il Cretaceo-Paleogene (K-Pg) boundary, evento di estinzione di massa, è legato ai grandi cambiamenti ambientali globali derivanti da un grande impatto extraterrestre.

4 CHICXULUB

I Dinocisti organici, dinoflagellati da cisti marini che (dinocysts) sopravvissero all'estinzione di massa del K-Pg relativamente indenni, sono ideali per ricostruire questi cambiamenti ambientali. Finora, uno dei migliori strati dinocisti disponibili per datare il K-Pg, provengono dalla Sezione Stratotipo e Point (GSSP) a El Kef (Nord ovest della Tunisia).

1 CHICXULUB

Le ricostruzioni geologiche estrapolate dai dinocisti mostrano forti oscillazioni attraverso il confine dell'evento distruttivo, probabilmente riflettendo forti risposte ai cambiamenti ambientali. Queste oscillazioni non sono state finora confermate da altri studi. Pertanto, in questo studio, i ricercatori hanno effettuato uno studio palinologico ad alta risoluzione marina su un campionario strettamente distanziato dalla sezione Elles, a circa 75 km a sud di El Kef, al fine di generare un quadro paleoambientale, e registrare quello paleoclimatico attraverso il confine K-Pg, per consentire la verifica e la raffinatezza dei cambiamenti ambientali in precedenza segnalati.

5 CHICXULUB

Per vincolare meglio le ricostruzioni basate su proxy Biotici qualitativi, abbiamo utilizzato la temperatura della superficie del mare dalla sezione TEX86. Purtroppo, la ricostruzione dei dati studiata dal TEX86 è compromessa, a causa dell'ossidazione post-deposizionale. Tuttavia, le diverse associazioni dei dinocisti a Elles, mostrano forti oscillazioni simili allle ricostruzioni effettuate a El Kef, confermando i segnali in precedenza registrati, che mostrano coerenti cambiamenti regionali rapidi.

3 CHICXULUB

Queste ricostruzioni implicano che l'ultima fase del Cretaceo è stata caratterizzata da un andamento al raffreddamento graduale, e l'insorgenza di una relativa caduta del livello del mare. All'interno dell'immediato intervallo post-estinzione, nei primi migliaia di anni dopo l'impatto, i gruppi di dinocisti rivelano molteplici incursioni alle alte latitudini di queste specie, il che implica impulsi ripetuti di raffreddamento.

Questi risultati indicano che le prime condizioni climatiche e ambientali nel Daniano erano relativamente instabili, attraverso la Piattaforma Tunisina.

Argomenti correlati, che potrebbero interessarvi:

Nuove prove di un Impatto Cosmico come causa delle Estinzioni del Dryas Recente

Ricostruzione Temporale di come sia Sorto il Dominio dei Dinosauri

Microbi Metanofili potrebbero essere Responsabili della più grande Estinzione di Massa nella Storia della Terra

Le inversioni magnetiche possono causare una massiccia fuga di ossigeno, ed estinzioni di massa?

I Minerali dei meteoriti evidenziano le estinzioni della Terra, e i cambiamenti climatici annessi

L'antica formazione della Terra esplorata da un nuova ricerca scientifica

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam