Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Climatologia L'influenza di EL NINO sugli uragani nel nord-est del Pacifico

Climatologia

L'influenza di EL NINO sugli uragani nel nord-est del Pacifico

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Gli scienziati hanno osservato che El Nino influenza le variazioni annuali dei cicloni

northeastern-pacific-hurricane-tracks-lgEl Nino, un riscaldamento anomalo delle temperature dell'Oceano Pacifico, è un fenomeno tropicale studiato in maniera dettagliata, che si verifica a fasi alterne ogni pochi anni. Ha impatti su gran parte del tempo del nostro Pianeta, portando siccità prolungate e importanti fasi alluvionali.

Ultimamante, tuttavia, gli scienziati hanno osservato che El Nino influenza in maniera particolare anche le variazioni annuali dei cicloni tropicali specialmente tra il Pacifico e l'Atlantico. Tuttavia vi è una "mancata" corrispondenza soprattutto per quanto concerne i tempi e le posizioni delle tempeste a seconda dei climi e delle stagioni; El Nino infatti raggiunge quasi sempre i propri picchi durante la stagione invernale e il riscaldamento anomalo della superficie dell'Oceano si verifica per lo più lungo la linea dell'equatore. Questo ha spinto gli scienziati a studiare l'influenza di El Nino negli uragani con la capacità di modificare le condizioni atmosferiche "a distanza", come la stabilità e lo shear verticale.

rcnt1

Fei-Fei Jin e Julien Boucharel, presso l'Università delle Hawaii School of Ocean and Earth Science e Technologoy, hanno pubblicato un documento sulla rivista Nature ove viene spiegato in maniera dettagliata cos'è questo "controllo a distanza" menzionato in precedenza. El Nino si sviluppa nella parte equatoriale dell'oceano Pacifico; si accumula una grossa quantità di calore sotto la superficie e si trasforma in La Nina quando questo calore viene "scaricato" dalla regione equatoriale.

"Questo carico e scarico di calore rende gli eventi di El Nino e la La Nina estremamente variabili, esattamente come un'altalena", riferisce Jin. Inizialmente Jin e suoi colleghi avevano in gran parte ignorato l'enorme accumulo di calore che si manifestava sotto la superficie dell'oceano durante ogni evento di El Nino come la causa potenziale che esaltava l'attività degli uragani.

"Non abbiamo mai collegato l'attività delle tempeste con il calore scaricato dal El Nino, quando poi abbiamo notato che un ciclone non necessita di intensificarsi con le calde acque superficiali, ma anche causando esso stesso caldo, con un deep water fino a 100 metri di profondità", continua Jin.

el-nino-and-la-lina1

Il co-autore dello studio, Lin, aveva studiato come il calore presente sotto la superficie fornisse l'energia per intensificare ulteriormente il ciclone (specie quelli che si formano sul Pacifico occidentale). "Il super tifone Hainan, ad esempio, ha raggiunto categoria 5, ma non è escluso che possa aver ulteriormente aumentato la propria intensità. Da qui la proposta di estendere la scala degli uragano fino alla categoria 6, per essere maggiormente in grado, con più accuratezza, di capirne la reale entità".

Gli scienziati sottolineano che i loro risultati potrebbero fornire un metodo abile ad anticipare l'attività degli uragani grazie dal costante monitoraggio delle condizioni di El Nino.

 Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam