ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Astronomia LIVE ISON: Cronologia dell'avvicinamento e passaggio in perielio

Astronomia

LIVE ISON: Cronologia dell'avvicinamento e passaggio in perielio

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Cronaca LIVE dell'approssimarsi al Sole della Cometa ISON!

 

Giorno di Perielio (esattamente alle 19:44 Italiane) per la Cometa ISON, e in questo post seguiremo passo passo il suo avvicinamento e il 'giro di boa' intorno al Sole!

 "E' come tirare una palla di neve nel fuoco!" (Richard Branson su Twitter)

 

- Ore 00:05 - Con tutta la probabilità, secondo un ultimo articolo rilasciato dalla NASA, la Cometa ISON si è disintegrata ed è evaporata prima di raggiungere il perielio. Quella che ora vediamo riemergere dall'altra parte del Sole è semplicemente una porzione delle polveri (e probabilmente detriti) che formavano il nucleo e la chioma della cometa. A conclusione di questo LIVE, e ringraziando tutti quelli che hanno avuto voglia di seguirmi durante la serata, lascio quest'animazione, che mostra la disintegrazione del nucleo cometario!

 

- Ore 23:28 -  Le più recenti analisi mostrano come la linea più chiara che è emersa sul lato destro dell'immagine possa rappresentare semplicemente un ammasso di polveri e detriti, creatisi in seguito alla disgregazione completa del nucleo della Cometa ISON. Le stesse analisi (fonti ESA e NASA) dicono che probabilmente lo stesso ammasso non dovrebbe 'lunga vita' e potrebbe disperdersi nelle prossime ore.

 

 


 

- Ore 22:42 -  Il 'qualcosa' continua ad avanzare spedito lungo l'orbita originale della Cometa ISON, molto probabilmente si tratta dei detriti formatisi in seguito alla frammentazione del nucleo cometario. Nelle immagini infatti non si riesce a distinguere nulla che sembri un vero e proprio 'core' all'interno della fascia di polveri che si può ben riconoscere. Situazione in continuo aggiornamento!

 

 


 

- Ore 22:00 -  Il 'qualcosa' di cui si parlava nello scorso aggiornamento diventa più visibile nelle nuove immagini dalla sonda SOHO! Non sappiamo ancora cosa sia, probabilmente la scia composta da detriti della cometa, ma non si riesce ancora a quantificare quanto e cosa sia sopravvissuto. Rimanete sintonizzati con più immagini che continueranno ad arrivare, come il confronto qui sotto: osservate attentamente sulla destra del Sole. 

 

 

- Ore 21:33 -  Update! Qualcosa è sopravvissuto al passaggio ravvicinato con il Sole! In queste due immagini della sonda SOHO possiamo apprezzare questo 'qualcosa' emergere dal disco di occultamento della fotocamera del satellite (lato destro per la prima, lato sinistro per la seconda), seguendo l'orbita della Cometa. Ancora non si sà se però è un 'fantasma' della ISON oppure un nucleo anco

ra attivo.

 

 

 

 


- Ore 20:53 -  Aggiornamento un po' ritardato, ma finora non si hanno conferme di una definitiva distruzione della Cometa ISON. Nelle immagini continua a non esserci alcuna traccia del 'riemergere' della cometa dalla parte opposta del Sole, seguendo la sua orbita. Si rimane in attesa di conferme ufficiali o smentite (principalmente dalle immagini stesse).

 


 

- Ore 19:48 -  ISON al perielio! Velocità: 377 Km/s (> 1/1000 della Velocità della Luce!) Distanza dal Sole: 1 milione 158 mila Km) Si attendono le prime immagini per tentare di capire se la cometa si sia davvero disintegrata, come molti su internet stanno affermando in questi minuti. Restate sintonizzati per avere ulteriori news!


- Ore 18:30 -  La NASA ha redirezionato il punto di vista della sonda Solar Dynamic Observatory (SDO) e da questa vedremo, in Alta Risoluzione, il passaggio al perielio della Cometa!

Ecco il link http://sdo.gsfc.nasa.gov/data/ mentre troverete in basso l'immagine in autoaggiornamento.


 

Per prima cosa, quindi, un po' di link sicuramente utili se anche voi vorrete seguirlo: 

  • Helioviewer.org - Tutte le ultime immagini aggiornate dai satelliti in orbita alla nostra stella
  • ISONCampaign.org - Commenti ed analisi in tempo reale sullo status della cometa
  • PlanetarySociety - Live Blog tenuto dall'autrice Emily Lakdawalla e Bruce Betts
  • CometISON NASA - Sito dedicato all'osservazione in Alta Risoluzione dalla sonda SDO
  • Inoltre, potete seguire direttamente il Live Twitter Feed dalla porzione sinistra del blog AstronomiaPratica

Qui di seguito invece potete trovare le immagini autoaggiornanti dalle sonde principali, SOHO ed SDO (che arriverà tra qualche ora). Ci sarà sempre l'ultima disponibile visualizzata, ma attenzione, il sito sta avendo moltissime visite, quindi è possibile che non venga mostrata in qualche caricamento: 


  

 Per ora, queste sono le notizie a nostra disposizione:

  •  Non sappiamo se sopravviverà o meno al passaggio ravvicinato al Sole
  • Come da previsione, sta aumentando progressivamente la sua magnitudine dal 23 Novembre, dopo un calo improvviso che ha confuso gli osservatori
  • La cometa è ora nel campo visivo LASCO C3 della sonda SOHO. La stella luminosa in basso a sinistra, utilizzata anche per riferimento di magnitudine, è Antares, nello Scorpione.
  • La cometa ha avuto un improvviso aumento di luminosità tra le 12:58 e l'1:20 UTC del 27 Novembre (ieri, salendo di circa 2 magnitudini!)
  • Alle 21:00 UTC del 27 Novembre, Karl Battams ha stimato la sua magnitudine in un valore di -1
  • Alle 04:00 UTC di oggi, 28 Novembre, la magnitudine stimata era di -2

Ulteriori aggiornamenti saranno inseriti a capo d'articolo.

In ultimo, per renderci conto di quanto il nucleo cometario passerà vicino alla nostra stella, ecco due immagini sicuramente esplicative:

 

 
 
 
 
 
 
 

Sicuramente la prima è quella che fa capire al meglio quanto vicino alla superficie solare transiterà la Cometa! E' proprio per questo che tutte le previsioni sulla sua sopravvivenza o meno sono così 'sospese nell'incertezza. La seconda invece rende l'idea del percorso che farà, come vista dal nostro pianeta. 

Ora, l'unica cosa da fare è rimanere ad aspettare, e sperare che riesca a passare più o meno indenne! 

Giuseppe Petricca - http://astronomiapraticapertutti.blogspot.it/

Giuseppe Petricca bis mpi end

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam