ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Previsioni & Previsioni grafiche La giornata inizia con il SOLE, ma con l'incognita TEMPORALI

Previsioni & Previsioni grafiche

La giornata inizia con il SOLE, ma con l'incognita TEMPORALI

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Instabilità frequente soprattutto durante il pomeriggio.

10giugno tempoIl tempo inizierà gradualmente a migliorare soprattutto a partire dalla giornata di domani, giovedì 11 giugno, per il rinforzo ulteriore dell'anticiclone sub-tropicale sul Mediterraneo centrale. L'instabilità infatti verrà meno e i temporali si manterranno per lo più confinati a ridosso dei rilievi montuosi. Oggi, intanto, pioverà su diverse regioni italiche ma i fenomeni, rispetto agli ultimi due-tre giorni, si presenteranno comunque decisamente meno intensi.

Il suddetto miglioramento, che interverrà con maggior decisione soprattutto nelle prossime 24 ore, sarà determianto dal contemporaneo allontanamento verso la Turchia del vortice depressionario in quota centrato negli ultimi giorni tra Sud Italia e regione balcanica meridionale e dall'aumento della pressione atmosferica sul Mediterraneo centrale, quindi anche sull'Italia.

Ciononostante, anche oggi (10 giugno) non sarà affatto raro imbattersi in frequenti fenomeni di marcata instabilità soprattutto nel corso delle ore pomeridiane, dopo che la mattinata trascorrerà per larga parte soleggiata su buona parte dello Stivale, a parte qualche disturbo tutt'ora presente 10giugno tempotra Piemonte, Valle D'Aosta e Lombardia.

Non traggano però in inganno le ampie schiarite del mattino; semplice, perchè l'atmosfera è ancora piuttosto irrequieta e seppur indebolite, le correnti fresche in quota provenienti da est riusciranno anche oggi a destabilizzare l'aria, scatenando quindi al pomeriggio la formazione di numerosi temporali.

Dove? Bhè, le zone sono più o meno le stesse delle recenti 24 ore; Alpi, Appennino settentrionale e Appennino centro-meridionale, con l'unica eccezione che la fenomenologia diverrà meno organizzata soprattutto sui rilievi di Sardegna e Sicilia.

E poi attenzione agli sconfinamenti, perchè i rovesci e gli acquazzoni non faranno fatica ad estendersi verso le zone pianeggianti di numerose regioni, come ad esempio la Toscana, il Lazio, la Campania, la Calabria e l'Emilia occidentale. Come ribadito, però, la fenomenologia non risulterà poi cosi intensa come nelle ultime ore e laddove presente tenderà rapidamente ad esaurirsi prima del subentrare della serata.

Le temperature non subiranno particolari variazioni, anche se le massime guadagneranno qualche grado in più rispetto a ieri su Sardegna e regioni del versante tirrenico, ove non escludiamo punte fino a +33/+35°C. Altrove i valori diurni oscilleranno per lo più tra +26/+30°C.

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam