ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Meteo Storia Italia: eventi meteo rimasti negli annali Il freddo ed instabile mese di dicembre 2011 nel Lazio, PARTE 1: il violento temporale del 12 su Roma e litorale

Meteo Storia Italia: eventi meteo rimasti negli annali

Il freddo ed instabile mese di dicembre 2011 nel Lazio, PARTE 1: il violento temporale del 12 su Roma e litorale

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

temporale 12In vista del periodo invernale che si appresta a spalancare le sue grandiose porte (tra poco più di soli 40 giorni) la febbre per la neve e il gelo è tanta, e ho pensato di ripartire da quel che è stato un interessante mese invernale a Roma e nel Lazio: il dicembre 2011. Non molti si immagnavano quel che sarebbe successo di li a poche settimane...

{module [461]}

PARTE 2 QUI  Il freddo e instabile mese di dicembre parte 1

PARTE 3 QUI il freddo e instabile mese di dicembre parte 2

Dopo una prima decade piuttosto calda e soleggiata, alternata a giorni di cielo coperto e con precipitazioni intermittenti (tra 2 e 4 dicembre moderata e coreografica perturbazione, con autorigenerante e tromba marina davanti a Cerveteri, e grandine in diverse zone del viterbese) il mese in questione riesce a dare finalmente il suo primo vero colpo di reni, e lo fa con una manifestazione temporalesca STRAORDINARIA.

temporale 12

L'11 febbraio si avvicina una perturbazione da Nord, sostenuta da correnti di aria fredda che affluiscono dal Rodano continuamente, mentre a Sud c'è un'area di bassa pressione che porta dietro di se dell'aria più mite. Sul Lazio ci sono i primi temporali quella stessa sera, ma sono perlopiù fenomeni di debole intensità, che regalano agli appassionati come me qualche bel lampo nube-nube da fotografare.

Quella notte tra 11 e 12 dicembre risiedevo nella mia abitazione di Santa Marinella, sul litorale a Nord di Roma, e dopo la manifestazione temporalesca serale non avrei creduto di risvegliarmi già verso le due di notte e non riandare più a letto per quanto era bello lo spettacolo.

Si forma una linea di multicelle proprio sul litorale Nord, con fulminazioni assordanti e continue (anche più di 30 al minuto) in ogni direzione, prima sul mare e poi anche sull'entroterra. Per circa due ore si alternano piogge, rovesci grandinigeni e schiarite, per un accumulo totale di oltre 40 mm. Ma i lampi continuano, persistono, perdurano all'infinito. Le batterie delal mia reflex digitale sono scariche quando il fronte temporalesco raggiunge proporzioni grottescamente grandi e impatta sulla capitale. Quello che vedo è incredibile, impresionante, una manifestazione della natura in grande stile. Per 7 ore rimango incollato alle finestre seguendo l'evoluzione della linea temporalesca.

7.00

7.20

Alle ore 6 mi dirigo con la macchina verso Roma, dove la volta celeste è costantemente illuminata da fulminazioni di ogni genere e durata. La situazione va migliorando sulla Capitale solo dopo le ore 10. Da me a boccea sono caduti più di 45 mm, all'Infernetto (investito in pieno dall'autorigenerante del 20 ottobre, con una vittima) cadono ancora 100 mm, confermandosi il quartiere della capitale più colpito dal maltempo nel 2011.

8.39 12

Nel pomeriggio si formano nuovi temporali in prossimità della città di Roma, e alle 16 i tuoni fragorosi precedono quella che sia al sat che al radar risulta essere una supercella di tipo classico, con wall cloud sulle zone settentrionali. E' la terza supercella che vedo nel Lazio nell'anno 2011 (le precedenti il 5 luglio e il 7 novembre, quando per la verità furono almeno 3 di cui una tornadica). La grandine arriva ad un cm nelle zone di Montesacro, Montespaccato, Torrevecchia e Baludina, con pochissimi danni. La giornata si chiude serena, con pochi cumuli congesti a testimoniare quella che è stata una magnifica giornata di maltempo.

Leonardo Orlandi mpi end{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam