Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Meteo Cronaca & News Italia Situazione difficile in Sicilia e Calabria, oltre i 200/300mm di pioggia in diverse zone. Mareggiate a Siderno

Meteo Cronaca & News Italia

Situazione difficile in Sicilia e Calabria, oltre i 200/300mm di pioggia in diverse zone. Mareggiate a Siderno

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Impressionanti dati pluviometrici dell'Arpacal e della Sias, erosione costiera a Siderno e Messina


mar1Si iniziano a contare i danni causati dalle mareggiate nelle coste che vanno dal siracusano, dove tra l'altro ci sono state 3 vittime, via via salendo fino alle rive del catanzarese. Nonchè le frane e gli allagamenti dovuti alle ingenti precipitazioni degli ultimi giorni.

Per fare un esempio di quanta acqua è venuta giù, basta prendere in considerazione le piogge avvenute dal 31 gennaio ad oggi che sono risultate molto abbondanti. Gli accumuli in diversi casi hanno superato anche i 400mm sia in Calabria che in Sicilia.

A Petilia Policastro nel crotonese, solo nella giornata odierna sono caduti 93mm (parziali), che vanno ad aggiungersi ai 250mm di ieri, più i 137mm di venerdi 31, per un totale di ben 474mm ancora parziali; 365mm sono caduti a Santa Cristina d'Aspromonte nel reggino interno, a discapito della città capoluogo della provincia (Reggio) dove si viaggia solo sui 25mm.

Molta pioggia anche in Sicilia, andando a vedere gli accumuli pluviometrici degli ultimi 3 giorni delle stazioni della rete Sias:

443mm a Paternò (CT) dei quali 55mm caduti dalla mezzanotte di domenica ed in generale intorno ai 150/300mm intorno alle pendici dell'Etna;

225mm a Modica (RG) dei quali 10mm caduti dalla mezzanotte di oggi;

180mm a Prizzi (PA) dei quali 11mm caduti oggi;

167mm a Novara di Sicilia (ME) dei quali 18mm odierni.

mar2

Come detto, sono stati diversi i tratti costieri interessati da mareggiate e marosi.

La foto a destra e quella sopra si riferiscono alle mareggiate che si sono verificate sul messinese ionico, nella zona tra Galati Marina e Roccalumera.

Qui il mare è riuscito a trascinare barche e sabbia in tutta la vicina strada statale 114 con le abitazioni vicino al mare che hanno rischiato danni seri.

Le spiagge adiacenti a questo tratto di costa stanno purtroppo accorciandosi anno dopo anno, fenomeno più diffuso di quanto si possa pensare ed in diverse zone d'Italia.

mar3

Le foto a sinistra ed in basso sono state scattate da Gianfrancesco Solferino e si riferiscono alle spiagge di Siderno in provincia di Reggio Calabria (settore ionico) dove tale fenomeno (erosione costiera) si è rivelato ancora più evidente con la recente sciroccata.

Oltre ai danni al litorale si è notato come il lungomare, la battigia, si sia ridotta proprio all'osso rappresentando un pericolo per l'incolumità oltre che un danno dal punto di vista economico e culturale.

 

 

mar5mar4

Giovanni Libro

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam