Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Editoriali Fa di nuovo più FREDDO su quasi tutta l'Italia, instabilità relegata alle regioni ADRIATICHE per venti orientali. Sole al Nord e sul Tirreno

Editoriali

Fa di nuovo più FREDDO su quasi tutta l'Italia, instabilità relegata alle regioni ADRIATICHE per venti orientali. Sole al Nord e sul Tirreno

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

instabilità adriaticheFa di nuovo più freddo sulla nostra Penisola e la causa è attribuibile ad una vasta area di bassa pressione centrata nel sud dei Balcani che sta inviando impulsi d'aria molto fredda provenienti da levante.

A risentirne degli effetti maggiori è soprattutto il versante Adriatico, ma anche altrove, tramite forti venti, si percepisce una situazione meteo-climatica fortemente invernale.

Prima di addentrarci nella previsione per la giornata odierna, andiamo ad osservare le temperature registrate stamane sulla nostra Penisola:

Bolzano -6°C, Piacenza -5°C, Cuneo, Novara e Milano Malpensa -4°C, Parma e Bologna -3°C, Verona, Forlì e Cervia -2°C, Ferrara, Venezia, Bergamo, Torino, Guidonia, Grazzanise e Roma Urbe -1°C

Si tratta di valori estremamente bassi dovuti all'ingresso delle fredde masse d'aria provenienti dall'Europa orientale e che, in parte, condizioneranno anche il tempo per la giornata di oggi.

L'immagine satellitare del primo mattino è piuttosto eloquente; le nubi e qualche nota d'instabilità diffusa le possiamo ritrovare soprattutto tra il versante Adriatico dell'Italia e all'estremo meridione, mentre delle nebbie diffuse, ma localmente anche compatte, proseguono ad interessare l'estremo Settentrione (specie la Val Padana orientale).

Sarà questo dunque l'andamento meteorologico che intraprenderà questo mercoledì 19 Dicembre; mentre al Nord e sulle tirreniche persisterà il bel tempo ma farà ancora molto freddo (per venti da est, anche tesi), sulle regioni meridionali, in Sicilia e sulc versante Adriatico insisterà l'instabilità.

Rovesci e acquazzoni bagneranno diffusamente le Marche, l'Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Calabria e il nord della Sicilia, con i fenomeni che tuttavia si presenteranno meno consistenti rispetto a ieri. La neve, viste le basse temperature, cadrà in Appennino al di sopra dei 700-900 metri.

Tra la sera e la notte tornano le nebbie, anche fitte, tra la Val Padana orientale e le coste dell'alto Adriatico, mentre persisteranno diffusi annuvolamenti tra l'estremo Sud e le adriatiche,  con fenomenologia in netto indebolimento rispetto al resto della giornata.

Temperature ancora decisamente fredde un pò in tutto lo Stivale, massime che si attesteranno tra +4/+10°C al Nord, tra +3/+12°C al Centro, tra +6/+15°C al Sud e sulle Isole.

instabilità adriatiche

Rinaldo Cilli{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam