ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Meteo Cronaca & News Estero La tempesta di polvere in Medio Oriente assume un aspetto ciclonico. VISTA SATELLITARE

Meteo Cronaca & News Estero

La tempesta di polvere in Medio Oriente assume un aspetto ciclonico. VISTA SATELLITARE

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Le raffiche di vento hanno raggiunto  gli 80 km / h.

iraq tmo 1Polvere e tempeste di sabbia nel Medio Oriente e in altre regioni aride tendono ad assumere due forme: lo Shamal e l'Haboob.

Gli Haboobs sono eventi drammatici associati a fronti temporaleschi e spesso appaiono come muri di sabbia e polvere che "rotolano" attraverso il paesaggio. Ma, come i temporali, gli haboobs tendono ad essere intensi  e di breve durata. Poi ci sono le  longeve tempeste di polvere che possono durare per giorni. In Iraq. Tali tempeste sono spesso associati con lo Shamal, un modello di venti persistenti da nord-ovest, caldo, arido e polveroso. .
Ai primi di settembre 2015, una tempesta con caratteristiche sia dello Shamal che dell'Haboob si è spostata attraverso l'Iraq, l'Iran e la regione del Golfo Persico. Il Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) della NASA ha catturato queste immagini a colori naturali della tempesta di polvere il 1 settembre eil 3 settembre 2015.

iraq tmo 1

persiangulf tmo 2


L'evento di polvere ha fatto la prima apparizione nellle immagini satellitari della NASA lungo il confine tra Iraq e Siria, il 31 agosto. Il giorno successivo, la tempesta ha assunto la forma ciclonica visibile nell'immagine in alto. Entro 2 settembre, la nube di polvere ha raggiunto il Golfo Persico. Viene visualizzata sia  la tempesta  innescata da un sistema di bassa pressione superficiale che si muoveva da nord-ovest a sud-est durante la settimana sia la circolazione ciclonica intorno al centro di bassa pressione che è più evidente nell'immagine del 1 settembre. Dati meteo provenienti da stazioni di terra a Baghdad, Khormor e Al Asad hanno confermato  il modello di circolazione del vento. Ma il movimento generale del sistema da nord-ovest verso il Golfo Persico suggerisce anche la presenza dei venti Shamal di fine estate.
Gran parte del nord dell'Iraq è in uno stato di siccità eccezionale. I rapporti negli ultimi anni indicano che le tempeste di polvere sono diventate più comuni in Iraq e in Iran a seguito di questa siccità e della distruzione umana e naturale delle zone umide nei  bacini idrografici Tigri-Eufrate. Le raffiche di vento hanno raggiunto gli  80 km/h durante l'evento in Iran. Ci sono state segnalazioni di strade chiuse, cancellazioni dei voli e  danni all'agricoltura.

A.T.

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam