Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Clima Dibattito sul Clima Climoscurati: il "climapensiero libero" Un nuovo sondaggio dell'American Meteorological Society: Spaccati a metà sulle cause del Cambiamento Climatico

Climoscurati: il "climapensiero libero"

Un nuovo sondaggio dell'American Meteorological Society: Spaccati a metà sulle cause del Cambiamento Climatico

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Non sono unanimi nel loro punto di vista sui cambiamenti climatici.

1 29 novembre 2013 sondaggioI meteorologi e altri esperti di scienze atmosferiche stanno giocando un ruolo importante nell'aiutare la società sulle risposte al cambiamento climatico.

I membri di questa comunità professionale non sono unanimi nel loro punto di vista dei cambiamenti climatici, e c'è stata tensione tra i membri dell'American Meteorological Society (AMS), che hanno diversi punti di vista sul tema, più di quel che si credeva...

Nel gennaio 2012, l'AMS ha intervistato i suoi membri tramite e-mail, e ha rilevato che il 52% ritiene che il riscaldamento globale sta accadendo ed è principalmente causato dall'uomo, mentre il 48% non è della stessa idea.
L'indagine ha inoltre rilevato che gli scienziati con professe idee politiche liberali erano molto più propensi a credere che il riscaldamento globale è causato dall'uomo che da altri fattori.

Gli Autori dello studio raccomandano che l'AMS dovrebbe:

"Riconoscere ed esplorare il fatto scomodo che l'ideologia politica influenza le opinioni sul cambiamento climatico dei professionisti della meteorologia; confutare l'idea che coloro che hanno opinioni non maggioritarie hanno bisogno di essere "educati" sul cambiamento climatico, e continuare a trattare il conflitto tra i membri della comunità della meteorologia".

Il "rilascio anticipato in rete" del sondaggio, che sarà pubblicato nel Bollettino della American Meteorological Society, è disponibile per la visione gratuita qui.

Questa sostanzialmente è una buona notizia, essendo una ammissione che le opinioni sono in parte politicamente pilotate. Infatti, da un sondaggio informale risulta che su 25 membri dell'AMS noti per essere scettici, solo 2 ha ricevuto e risposto al sondaggio. Il numero effettivo potrebbe essere ancora più vicino al 50 e 50, ben al di sotto della spesso rivendicato "97 %" dei consensi ad un clima al cambiamento indotto dall'Uomo. C'è da complimentarsi con l'AMS per aver riportato i risultati del sondaggio menzionando l'effetto politico sulla scienza. Si tratta di una apertura benevola, assolutamente necessaria in questa scienza.

1 29 novembre 2013 sondaggio

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam