ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Confermate le forti PIOGGE al Centro Nord tra domenica e martedì

Monitoraggio eventi meteo

Confermate le forti PIOGGE al Centro Nord tra domenica e martedì

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Rischio nubifragi sempre elevato su Liguria e alta Toscana.

14 frgfBene, archiviata la recente ondata di maltempo e confermata la fase stabile per i prossimi due-tre giorni, non resta ora che proiettarci verso la nuova perturbazione che ad inizio settimana attraverserà il Centro Nord Italia. Anche in questo caso non giungono altro che conferme, anche perchè ci troviamo ad una distanza temporale che non può (ma non è detto) ammettere errori.

Quel che accadrà lo abbiamo già sottolineato in sede di analisi; una saccatura proveniente dall'Atlantico si getterà verso l'Europa centro-occidentale, accompagnata da numerosi sistemi depressionari che a turno si avvicineranno in maniera sensibile al Mediterraneo centrale. A causa della presenza dell'anticiclone non riusciranno, comunque, a penetrare ancor più a sud e si troveranno così costretti a cambiare traiettoria, a dirigersi verso nord-est.

Questo movimento permetterà alle correnti umide oceaniche di lambire anche parte del Centro Nord Italia, lasciando di fatto al solo Meridione l'onere di godersi belle e calde giornate di fine Estate. Nord e, appunto, regioni centrali che dovranno altresì vedersi dall'arrivo di forti piogge e temporali, peraltro già ampiamente individuati nell'editoriale analistico di ieri. Già da domenica (mappa sottostante) le prime, violente precipitazioni raggiungeranno l'estremo Nord Ovest e si estenderanno, nel corso delle successive 12-24 ore, al resto del settentrione, alla Toscana, all'Umbria e al Lazio.

14 frgf

Nella cartina sottostante possiamo infatti osservare la situazione prevista per la giornata di martedì, quando le precipitazioni più intense si concentreranno soprattutto al Nord Est e sul medio versante tirrenico. Val la pena sottolineare, ancora una volta, l'entità dei fenomeni che lunedì 14 investiranno il Nord e l'alta Toscana; in queste zone infatti si prevedono accumuli pluviometrici ben superiori ai 180-200 mm nell'arco di 24 ore, un quantitativo che lascia predirre eventuali, possibili nubifragi.

15 frgf

Si tratta di zone, queste, ove ad intervenire sono anche altri fattori come sappiamo bene, ad esempio l'orografia e la presenza dei rilievi montuosi, che bloccano il flusso da sud e "favoriscono" la concentrazione più elevata di pioggia soprattutto nel versante sopravvento alla circolazione madre. Nei prossimi giorni, comunque, saremo ancor più precisi a riguardo.

lAMNME

Mappa delle precipitazioni del Lamma, per la giornata di lunedì 14.

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam