ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Arriva la GOCCIA FREDDA, proviamo a sciogliere gli ultimi NODI

Analisi Meteorologica

Arriva la GOCCIA FREDDA, proviamo a sciogliere gli ultimi NODI

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Arriva la goccia fredda, proviamo a sciogliere gli ultimi nodi.

ultimi dubbi sulla goccia fredda 24 agoNella giornata di ieri avevamo individuato nelle successive 24 ore (quindi oggi) come un possibile snodo cruciale sull'evoluzione per i primi giorni di Settembre. Sta infatti arrivando una goccia fredda dal nord Europa e permane ancora qualche incertezza, nonostante oramai siam quasi giunti "all'obiettivo".

I principali modelli matematici stanno da alcuni giorni proponendo ben tre scenari, ridotti a due proprio negli aggiornamenti odierni. Ragion per cui quanto ribadito ieri aveva una valenza quanto meno significativa per i risvolti meteorologici sul Mediterraneo centro-orientale.

Abbiamo preparato questa cartina per aiutarvi a comprendere al meglio di che cosa stiamo parlando; innanzitutto osserviamo la goccia fredda posizionarsi, domenica, tra la Danimarca e il nord della Germania. Lentamente intraprenderà una traiettoria tutta meridionale che entro lunedì la porterà a ridosso delle Alpi orientali, quindi ad un passo dalla nostra Penisola.

ultimi dubbi sulla goccia fredda 24 ago

Questa dinamica, di fatto, cancella le ultime incertezze relative all'ingresso del sistema ciclonico dalla Valle del Rodano, restringendo il campo alle sole due ipotesi menzionate in precedenza.

La prima, l'ipotesi 1, vede il nucleo d'aria fredda scivolare verso sud ed impattare con estrema intensità dapprima le regioni adriatiche e poi gran parte del Centro Sud, entro il 2-3 Settembre. Si tratta al momento dell'ipotesi pià probabile, nonostante i dubbi delle ultime ore.

La seconda, l'ipotesi 2, vede invece la goccia fredda intraprendere una traiettoria ancor più orientale, che la spingerà quindi diretta verso i Balcani, di fatto solo lambendo in maniera parziale il nostro Paese.

E' evidente quindi che le sorti meteo-climatiche dell'Italia dipenderanno tutte dalla traiettoria che assumerà la suddetta goccia fredda. Se entrerà convinta come da ipotesi 1 allora aspettiamoci un brusco abbassamento delle temperature (anche di 10-12°C) e il ritorno di marcata instabilità, su gran parte delle regioni centro-meridionali.

Se prevarrà invece l'ipotesi 2 (possibilità basse tuttavia) le temperature perderanno solo qualche grado (3-5°C) e della diffusa instabilità verrà relegata ai soli rilievi montuosi. Insomma, un peggioramento che non desterebbe particolari scossoni.

Ma, come già ampiamente ribadito, ad ora è proprio la prima ipotesi quella maggiormente probabile, ma da qui ai prossimi giorni non sono comunque esclusi dei cambiamenti.

ultimi dubbi sulla goccia fredda 24 ago

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam